Orgoglio e malgiudizio

Una vasca di sabbia e sudore, gradini affollati di persone in preda alla smania di violenza, improponibili paillettes che luccicano sotto il sole impietoso di luglio, urla e vesti stracciate gettate qua e là un po’ per impazienza e un po’ per combattere l’afa. La Plaza de Toros è stracolma, trepidante in attesa del suo… Continua a leggere Orgoglio e malgiudizio

Amilcare

Una giovane, enorme bestia a quattro zampe, una mole tale da oscurare il sole e far calare le tenebre, due occhi uguali e diversi tra loro, uno pezzato di bianco, l’altro di nero, opera della natura che ironica dipinse sul suo volto la dualità dell’esistere. Amilcare era un giovane panda nato tra le montagne al… Continua a leggere Amilcare

I problemi del mare

Il vero, grande problema del mare è il traffico. C’è troppo traffico, non si riesce più a fare una nuotata in santa pace senza che qualcuno o qualcosa arrivi a disturbare l’equilibrio del mare. Io lo dico per esperienza, in mare ci ho trascorso tutta una vita. Quando ho scoperto il traffico, quasi non ci… Continua a leggere I problemi del mare

Le zampe sporche

Nei pressi di un piccolo lago che separa il Canada dagli Stati Uniti d’America, viveva prospera e felice una grande colonia di castori. Oggi i suoi abitanti trascorrono il loro tempo in armonia col creato, tuttavia non sempre la pace e la serenità hanno regnato sotto questo piccolo angolo di cielo. C’è stato infatti un… Continua a leggere Le zampe sporche

La barba

Ci sono uomini che considerano farsi la barba, radersi, una sorta di rito purificatore. Darsi una ripulita al viso, far prendere aria alla pelle, marcare una sorta di cesura tra un prima e un dopo: con la barba e senza barba, come Clint Eastwood e le sue espressioni. Io, invece, la considero una gran scocciatura.… Continua a leggere La barba

Il gobbo di Notrebook

Jacopo era un bambino molto timido. Così timido che non riusciva a rivolgere la parola a nessuno, nemmeno ai suoi vicini di casa. Era intimorito dagli estranei, si sentiva soffocare quando qualcuno gli rivolgeva la parola. Immaginate come dovevano essere stati i suoi primi giorni di scuola: l’ansia e l’insicurezza si impadronirono di lui, spingendolo… Continua a leggere Il gobbo di Notrebook

La principessa degli specchi

Benvenuti, visitatori, vi racconterò la storia di Gaudioso, il pavone vanitoso. Gaudioso era vanitoso a dire il vero per natura, tanto che sin da quando era piccolo passava ore e ore a specchiarsi nell’acqua del placido fiume che attraversava il bosco dove viveva, senza curarsi minimamente di far la propria parte nei lavori e nelle… Continua a leggere La principessa degli specchi

Il gattino frettoloso fece i gattini ciechi

Un bel giorno una coppia di gatti soriani diede alla luce una bella nidiata di gattini. Erano così teneri e carini, riempiva il cuore vederli attaccarsi alle mammelle della madre e spingere con le piccole zampette paffute per garantirsi il pasto necessario alla loro crescita. Tuttavia, per la mamma la cura dei suoi piccoli si… Continua a leggere Il gattino frettoloso fece i gattini ciechi

La guerra dei detersivi

«Ed è per questo che noi, il Partito Sbiancante, faremo di tutto per riportare la giustizia in questo Paese. Non è possibile che i Bianchi e i Delicati, i Colorati e i capi in poliestere vengano lavati tutti insieme! Noi riporteremo l’ordine dov’è il caos, l’amido dov’è stropicciato, saremo inflessibili e non ci sarà ammorbidente… Continua a leggere La guerra dei detersivi

Esopopea – Le cicale e le formiche

In un grande bosco, diviso a metà da un grosso fiume che lo attraversava da ovest a est, vivevano un tempo due grandi colonie, una di cicale e una di formiche. Sin dai tempi antichi le cicale si erano stabilite a nord del fiume, lasciando alle formichine la sponda opposta. La vita scorreva felice nel… Continua a leggere Esopopea – Le cicale e le formiche